Shop

se120_bslide_3tettotetto_1tetto_2boccaporticomandise120_a

Nectar

Il Nectar rappresenta il prodotto innovativo di punta della società che, coperto da brevetto, risponde alle esigenze di produzione e di efficienza, utilizzando tecniche naturali, non automatizzate e quindi meno aggressive.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
Il rivoluzionario vinificatore ha la possibilità di essere personalizzato in tutte le sue caratteristiche che vanno dalle fasce di scambio termico, ai fondi, alle dimensioni, fino a raggiungere gli accessori.

FUNZIONAMENTO
Il Nectar è un vinificatore brevettato che non utilizza componenti meccanici durante il ciclo operativo. Durante la lavorazione, un 10% di mosto viene spinto dal serbatoio, attraverso un tubo di rimontaggio, verso un polmone d’acciaio posto al di sopra del vinificatore. Il tutto avviene grazie ai gas naturali del vino che si formano durante il processo di fermentazione.
I due compartimenti sono collegati tra loro da una valvola di ritegno, la quale permette l’alluvionaggio in condizioni isobariche, bagnando il cappello di vinaccia in modo tale da facilitarne l’affondamento.
Terminato l’alluvionaggio viene aperta la valvola di scarico; così facendo la CO2 contenuta nel mosto del vinificatore riaffiora verso l’alto svolgendo l’operazione di aerofollatura, disgregando il cappello di vinaccia già bagnato in precedenza.

VANTAGGI
Il Nectar apporta una quantità di vantaggi superiore rispetto ai sistemi dei competitor, ad esempio:

• Non necessita di alcun elemento meccanizzato, poiché avendo un sistema di alluvionaggio isobarico e un sistema di rimontaggio per inerzia, garantisce un processo di vinificazione meno aggressivo e riduce di gran lunga le probabilità di rottura.
• Permette la riduzione della formazione della feccia. Tramite il sistema di aerofollatura la CO2 presente nel mosto, a causa della fermentazione, risale verso l’alto facilitando la rottura e il rovesciamento del cappello. Il tutto avviene attraverso processi naturali, senza l’ausilio di sistemi meccanizzati.
Ottimizzazione dell’estrazione delle sostanze organolettiche della buccia dell’acino, favorita dal mantenimento del cappello in costante immersione.
Funzionamento automatico e programmabile da PLC.

Categoria: